Mediadinner

Media dinner “The Extraordinary Italian Taste”, a scuola di gusto

Un trionfo di sapori 100% Made in Italy ha accolto i principali specialisti del settore lo scorso 11 giugno, al ristorante "Lo Stivale" di Tolosa, e il 10 luglio al ristorante "Il Ristorante" di Lille detentori del marchio Ospitalità Italiana.
Obiettivo?
Attirare l’attenzione dei presenti, e dell’opinione pubblica, sulle problematiche legate all’Italian Sounding, dimostrando che la qualità fa la differenza.

MEDIA DINNER – (11 giugno 2018) TOLOSA

Un omaggio doppio: innanzitutto alla città di Bologna, la cui tradizione gastronomica ha ispirato lo chef Michel Basaldella, ma anche a Tolosa, gemellata con il capoluogo emiliano. Un menù che spaziava dalla mortadella al ragù, passando per una crescentina su crema di asparagi, tipici di Tolosa, nonché passatelli con crema di parmigiano di montagna, per terminare, infine, con una degustazione di tre tipi di parmigiano stagionato 34 mesi e una torta di riso al Maraschino.
Ad ogni portata, il suo vino. Al fianco dello chef Basaldella, l’enologo Marco Li Calzi che ha esaltato il gusto dei singoli prodotti grazie ad una selezione accurata di bottiglie provenienti da piccoli produttori italiani: un Lambrusco di Sorbara e un Lambrusco Salamino di Santa Croce, rispettivamente per l’antipasto, il primo e poi i formaggi, un Sangiovese di Romagna DOP per la carne e il Malvasia “Formosa” per il dolce. Un lavoro di squadra realizzato con il supporto del padrone di casa Albano Franchella, proprietario del ristorante Lo Stivale. Giornalisti, blogger e rappresentanti delle istituzioni della città rosa, 20 i commensali che hanno potuto assaporare la selezione di prodotti giunti per l’occasione direttamente dall’Italia.


MEDIA DINNER – (10 luglio 2018) LILLE

La serata lilloise ha riunito rappresentanti delle istituzioni italiane e francesi, giornalisti, blogger, influencer e importatori di prodotti italiani. Tenendo conto del gemellaggio tra le città di Lille e Torino, lo Chef Michel Basaldella, in collaborazione con lo Chef Michele de Il Ristorante ha elaborato con particolare estro un menù a base di piatti tipici della cucina piemontese, quali ad esempio “Il vitello tonnato alla Piemontese”, il risotto Gigante Vercelli al Barolo con crema di Robiola Roccaverano, il Bonet al cioccolato con rum e amaretti. Al contempo, la sommeliere italiana esperta di vini Vinny Mazzara ha animato con brio la presentazione dei vini autentici.

Tutto ciò al fine di stimolare le papille gustative ma anche la curiosità e l’interesse verso prodotti agroalimentari Made in Italy che, molto spesso, subiscono all’estero la concorrenza sleale dei prodotti che vengono definiti “italiani” ma in realtà non lo sono.

La curiosità e l’interesse per il tema affrontato, cosi come l’appetito di tutti, sono stati pienamente soddisfatti!