Eventi

La CCIFM organizzerà, in collaborazione con la Camera di Commercio dell'Aquila, un «Educational Tour» in Abruzzo dall'11 al 13 dicembre 2017 (3 giorni, 2 notti) nell'ambito del «Progetto Abruzzo», un'iniziativa della Camera di Commercio dell'Abruzzo. Questo progetto segue differenti linee d'azione, tra cui sviluppare una strategia per identificare il target turistico attraverso un contatto diretto con gli operatori turistici stranieri. La Camera di Commercio dell'Aquila vuole così favorire la promozione del proprio territorio e delle sue filiere d'eccellenza, in una logica trasversale che tocchi tutte le categorie economiche e produttive. Questa opportunità permetterà agli operatori turistici stranieri provenienti da Germania, Regno Unito e Francia di incontrare istituzioni, associazioni di categoria, DMC (Destination Management Company, organismi professionali che si occupano dell'organizzazione di servizi turistici) e operatori turistici del territorio per l'ideazione di prodotti turistici.

Contatto: Fabienne APEDDU Tel: 04 91 90 90 26 Mail: info@ccif-marseille.com

Tourismed

Il partenariato sta lavorando attivamente alla creazione di un modello di pescaturismo che possa aiutarci a diffondere una via innovativa e sostenibile riguardante lo sfruttamento delle risorse costiere. Delineate le linee guida del programma di formazione, i partner coinvolti in questa attività dovranno sviluppare nelle prossime settimane i moduli di formazione in funzione del quadro normativo locale e selezionare i 90 pescatori/membri di associazione di pescatori che parteciperanno alla formazione.
La CCIFM è attualmente impegnata nell’attività di presentazione e promozione del progetto ai principali stakholders locali, dipartimentali e regionali.

Contatto: Roberto COMMITTERI Tel: 04 91 90 94 93 Mail: projets@ccif-marseille.com

Neet

Realizzata la piattaforma web, l’attività dei partner si sta ora concentrando nella creazione dei contenuti della guida “NEET mobility : skills for life, skills for job” . Undici incontri svolti nei 6 Paesi coinvolti, hanno visto il coinvolgimento di giovani, enti di formazione e PME al fine di discutere dei contenuti della guida. A Marsiglia, l’incontro dedicato alla presentazione della piattaforma web e al lavoro tecnico sulla guida si è tenuto 17 ottobre scorso al World Trade Center. Durante il prossimo Transational Project Meeting che si terrà a Berlino il 4 e 5 dicembre, il partenariato si concentrerà sull’analisi dei risultati degli incontri e delineerà i contenuti della guida.

Contatto: Roberto COMMITTERI Tel: 04 91 90 94 93 Mail: projets@ccif-marseille.com

SMARTIC

Il progetto SMARTIC è entrato nel vivo della seconda fase relativa alla creazione e attuazione del disciplinare della norma del futuro LABEL. Questa componente è stata caratterizzata dall’organizzazione nel territorio pilota individuato nella prima fase, di due incontri creativi « Smarticafé » realizzati allo Château de Berne (Lorgues). Questo strumento innovativo ha dato la possibilità ai vari stakeholders, attori della filiera turistica allargata e del territorio, di confrontarsi valorizzando l’esperienza personale al fine di ottenere indicazioni da applicare ai criteri del marchio di identità culturale. In tutta l’area di Cooperazione transfrontaliera e nei territori pilota individuati dai partner del progetto sono stati realizzati complessivamente 18 incontri territoriali. I risultati di tali incontri saranno oggetto di analisi e di dibattito tra tutti i partner al fine di individuare i criteri del futuro label territoriale d’identità culturale.

Contatto: Roberto COMMITTERI Tel: 04 91 90 94 93 Mail: projets@ccif-marseille.com

maratona03 maratona02 maratona01

L'evento "Business Maratona del Food" tenutosi al Palazzo dei Giureconsulti è inserito nel quadro della più ampia campagna "The Extraordinary Italian Taste", promossa e finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico e da ICE Agenzia e diretta a favorire una maggiore diffusione e conoscenza dei prodotti autenticamente italiani, con l'obiettivo di aiutare il consumatore estero a distinguerli da quelli "Italian Sounding", per un acquisto più consapevole. Due giornate dense di incontri d’affari organizzati da Assocamerestero Associazione di cui fanno parte le 78 Camere di Commercio Italiane all'Estero e Promos, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi per le attività internazionali "Business Maratona Food" (lunedì 13 novembre e martedì 14, a Milano). Agli incontri hanno partecipato oltre 100 aziende italiane del settore alimentare - provenienti da tutte le province lombarde, ma anche da altre regioni italiane (Liguria, Abruzzo, Piemonte, Trentino, Friuli, fino ad arrivare al Sud, con Calabria, Campania, Puglia e Sardegna) che hanno incontrato i 16 acquirenti selezionati dalle Camere di Commercio italiane all’estero di Germania, Francia, UK, Spagna, Svizzera, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. È di 4 miliardi di euro il valore dell’interscambio di prodotti alimentari e bevande della Lombardia con questi otto Paesi europei nei primi sei mesi del 2017.

Progetto_italian_taste Mise Assocamerestero ICE

Contatto: Fabienne APEDDU 04 91 90 90 26 info@ccif-marseille.com

italian-taste01 italian-taste02 italian-taste03

Il 20 novembre, all’Intercontinental Marseille Hôtel-Dieu, si è tenuta la Masterclass organizzata dalla Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia nell’ambito del progetto “The Extraordinary Italian Taste” (promosso dal Ministero italiano dello Sviluppo Economico in collaborazione con Assocamerestero e ICE), che mira a valorizzare i prodotti agroalimentari “Made in Italy” di qualità e a lottare contro le imitazioni. Fabrice Gour (incaricato della promozione in Francia dei DOP Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma), Paolo Amadori (chef del Ristorante italiano La Forge a Ramatuelle) e Vinny Mazzara (sommelière) hanno promosso i prodotti DOP/IGP (in particolare i 3 DOP dell’Emilia Romagna: Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico di Modena, oltre all’olio d’oliva e al vino) davanti a circa quaranta persone tra ristoratori, importatori e giornalisti della stampa locale.

Progetto_italian_taste Mise Assocamerestero ICE

Contatto Fabienne APEDDU 04 91 90 90 26 info@ccif-marseille.com

Pasta

Hanno preso il via lunedì 16 ottobre 2017 le giornate di formazione organizzate dalla CCIFM allo Le Château des Fleurs di Marsiglia e destinate ai professionisti della ristorazione. Grazie alla sua esperienza in ristoranti stellati, ma senza mai dimenticare gli insegnamenti tramandati di generazione in generazione e con un approccio “slow-food” che mira ad esaltare la qualità dei prodotti, lo chef Michel Basaldella ha trasmesso a tutti i partecipanti le sue conoscenze sul cibo più caratteristico del Bel Paese: la pasta. I partecipanti hanno potuto scoprire la storia di questo alimento, comprendere le diverse caratteristiche regionali e imparare a realizzare alcuni dei sughi più tipici. Tra i punti forti della formazione bisogna sicuramente menzionare l’atmosfera conviviale: mani in pasta nel vero senso della parola, tutti i ristoratori hanno avuto l’occasione di scambiarsi consigli, esperienze e segreti. E quale modo migliore per concludere la giornata, se non sedersi a tavola ad assaggiare orecchiette alle “cime di rapa”, pasta all’amatriciana e tagliatelle al ragù, accompagnate da un ottimo vino gentilmente offerto dal nostro partner “La sicile authentique” di Liliane Casteldaccia? Un ringraziamento particolare va allo chef Basaldella e a tutti i partecipanti per la loro disponibilità. Grazie quindi a Frédéric Mattei della trattoria “Il Cuoco”, Jean François Espinosa di “ACS Traiteur”, ai signori Sorrenti della pizzeria “Etna”, ad Albert Facciolo ed Erika Bravi del ristorante “Le Milazzo”, a Marc Lasselin manager nella ristorazione di impresa e a Patrick Perge consulente di cucina italiana. E per coloro che non vogliono mai smettere di imparare non finisce qui! La CCIFM vi aspetta per le prossime due formazioni: il 27 novembre per scoprire i segreti della pasticceria italiana e il 4 dicembre con una cucina all’olio d’oliva e degustazione.

Contatto: Céline CAMPO Tel: 04 91 90 00 63 Mail: formation@ccif-marseille.com

Entrefish

20 studenti del cursus biologia marina e oceanografia dell’Institut Méditerranéen d’Océanologie di Marsiglia- Campus di Luminy- hanno preso parte al seminario di orientamento sul progetto ENTREFISH, cofinanziato dalla Call “Blue Careers”, bandita dall’EASME per favorire l’occupazione e lo sviluppo della “Blue Economy”. Durante tale sessione é stato ribadito il plus valore che tale progetto offre ai giovani laureandi e laureati, ovvero:

  • un corso professionalizzante di 100 ore (sia in aula che in modalità e-learning)
  • un gioco virtuale per misurare le proprie competenze professionali
  • un concreto progetto di sviluppo in collaborazione con imprese del settore pesca e acuqcoltura
  • una rete di contatti con esperti ed aziende

DOVE E QUANDO : presso l’Institut Méditerranéen d’Océanologie di Marsiglia da Ottobre 2017 a Marzo 2018

Tale sessione di orientamento ha permesso ai giovani di : conoscere nel dettaglio l’iniziativa confrontare le proprie aspettative con i contenuti e le modalità del Percorso formativo fare l’assessment delle proprie competenze

Entrefish project (Grant Agreement EASME/EMFF/2016/1.2.1.2/04/SI2.75011) eu The EMFF programme (European Maritime and Fisheries Fund) is implemented by the Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises (EASME). Any communication or publication of the Entrefish project reflects only the author’s view, and the EASME is not responsible for any use that may be made of the information it contains. partner-entrefish

Contatto: Fabienne APEDDU Tél: 0033 (0) 4 91 90 90 26 Mail: info@ccif-marseille.com

bonjour4

La CCIFM ha coordinato l’organizzazione della missione economico-istituzionale tenutasi a Genova lo scorso 19 e 20 Ottobre, in collaborazione col partner principale “Conseil Départemental des Bouches du Rhône”.
Un seminario sulle opportunità d’investimento per le aziende liguri è stato gestito il 19 presso il Salone di Rappresentanza a Palazzo Tursi con Provence Promotion, che ha illustrato ai Poli e i Distretti Tecnologici della Liguria i più importanti progetti locali sui settori dell’energia, meccanica, areonautica, digitale, industria e salute. Il 20 Ottobre a Palazzo Doria Spinola, sede di Città metropolitana di Genova, è stato siglato un accordo di cooperazione tra la Città metropolitana di Genova e il dipartimento delle Bouches-du-Rhone. Un accordo di collaborazione fra aree metropolitane di Genova e Marsiglia firmato da Marco Bucci, sindaco metropolitano di Genova, e da Patrick Boré, 1° Vicepresidente del dipartimento francese delle Bouches-du-Rhone. L’accordo prevede che le due istituzioni locali, che rappresentano le province delle due grandi città mediterranee, collaborino con diversi strumenti su vari temi, fra cui economia, turismo, mobilità dei giovani, scuola, cultura e lingua. Tale collaborazione é stata favorita dalla CCIFM che da anni é attiva in un partenariato bilaterale con Genova che vede l’accoglienza di aziende liguri presso il Padiglione Italia alla Fiera Internazionale di Marsiglia e l’accompagnamento di artigiani provenzali sull’evento “Bonjour Provence”, che anche quest’anno li ha visti protagonisti in Piazza Matteotti dal 19 al 24 Ottobre.

Contatto : Lucia CUOZZO Tel: 04 91 90 94 95 Mail: promotion3@ccif-marseille.com

Il mercato europeo si è confermato come prima destinazione del nostro export agroalimentare anche per il 2016, é per tale ragione che é stato avviato un progetto per la difesa e la valorizzazione del Made in Italy di qualità, in opposizione al cosiddetto italian sounding, ovvero beni e prodotti di dubbia origine, italiani soltanto nel nome o nell'apparenza, e che creano un mercato di concorrenza sleale verso i veri prodotti italiani. Il progetto “Valorizzazione e promozione del prodotto agroalimentare italiano autentico” si propone di sensibilizzare i consumatori sui vantaggi derivanti dall’utilizzo del vero agroalimentare italiano, in particolare quello collegato al sistema di protezione comunitario Dop e Igp, aiutando al tempo stesso le imprese italiane a posizionarsi sui mercati target o a consolidare e diversificare la gamma di prodotti che già avevano posizionato. L'iniziativa – che si inserisce nella Campagna di promozione del cibo 100% Made in Italy – è promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, finanziata da ICE Agenzia e realizzata da Assocamerestero, in collaborazione con le CCIE di Bruxelles, Lione, Marsiglia, Nizza, Francoforte, Monaco, Lussemburgo, Amsterdam, Londra, Barcellona, Madrid e Zurigo. Italian Taste Mise Assocamerestero ICE

Contatto: Fabienne APEDDU Tel: 04 91 90 90 26 mail: info@ccif-marseille.com